40° anniversario de Linvisibile: Una notte di traguardi, ricordi e maestosità al Castello Estense.
16Linvisibile_40y_thanks

L’evento di celebrazione del 40° anniversario di Linvisibile è stato un successo in termini di partecipazione.

In un’atmosfera davvero speciale e carica di emozioni, si è svolta una serata indimenticabile venerdì 16 febbraio al Castello Estense di Ferrara, radunando coloro che, nel tempo e in varie capacità, hanno gravitato attorno al mondo di Linvisibile, contribuendo a rendere l’azienda ciò che è oggi, il marchio di lusso che tutto il mercato delle porte interne guarda con ammirazione.

Più di 150 persone si sono riunite per celebrare una data significativa, i primi 40 anni dell’azienda, che, partendo come un’attività al dettaglio di finestre e porte nel 1984, è riuscita a stabilirsi e diventare un’industria globale.

La serata aveva lo scopo di celebrare tutte le persone, dipendenti e ex dipendenti, partner, clienti, fornitori e collaboratori, che con la loro professionalità, talento e impegno hanno portato alla vita questa realtà.

Grazie alla proiezione di una timeline, sono stati rivisitati i traguardi e gli eventi che hanno segnato il viaggio quarantennale. Una mostra resa possibile anche grazie al contributo diretto degli ospiti che hanno condiviso i loro ricordi, aneddoti, curiosità e episodi in prima persona, rendendo il racconto divertente e molto emozionale.

La serata è proseguita fino a tarda notte in un’atmosfera festosa, fatta anche di buon cibo – basato su specialità tipiche ferraresi – e buona musica che ha contribuito a intrattenere gli ospiti in un’atmosfera conviviale e divertente. L’atmosfera suggestiva creata dalle sale medievali ha fatto il resto.

La scelta del Castello Estense è stata deliberata, per sottolineare la territorialità e le radici de Linvisibile, anche se oggi è fortemente proiettata sui mercati esteri.

Desideriamo estendere i nostri più sinceri ringraziamenti a tutti coloro che si sono uniti a noi per celebrare questa notevole occasione. La vostra presenza, calore e generosità hanno aggiunto un valore speciale ai festeggiamenti e hanno reso la serata veramente memorabile. È stato un onore avervi con noi, condividendo le riflessioni del nostro passato, i successi del nostro presente e le aspirazioni per il nostro futuro.

Un ringraziamento speciale va al team dedicato, il cui instancabile lavoro dietro le quinte ha garantito il successo dell’evento, il vostro impegno e la vostra passione sono la spina dorsale di Linvisibile. Ogni dettaglio, per quanto minuto, è stato una testimonianza della vostra meticolosa pianificazione e duro lavoro. Dall’idea iniziale fino all’ultimo momento della celebrazione, avete organizzato una serata che è stata a dir poco magica, il nostro 40° anniversario non è stato solo un evento, ma un’esperienza memorabile per ogni partecipante.

Ai nostri stimati ospiti, partner e collaboratori, il vostro continuo sostegno e fiducia in Linvisibile sono stati fondamentali nel nostro viaggio. Le conversazioni, gli scambi di idee e le risate condivise durante l’evento risuoneranno con noi mentre andiamo avanti, ispirati a continuare a innovare ed eccellere nel nostro mestiere. Tra gli ospiti c’erano il rinomato architetto Matteo Ragni e l’influencer Camilla Bellini, figure di spicco nel mondo del design, e uno dei soci fondatori, Silvano Vaccari.

Mentre andiamo avanti, sostenuti dal successo della nostra celebrazione del 40° anniversario, portiamo con noi il senso di comunità, collaborazione e innovazione che è stato il marchio di fabbrica de Linvisibile. Questo evento non è stato solo uno sguardo ai nostri successi, ma un trampolino di lancio verso un futuro pieno di promesse e potenzialità.

Grazie ancora per aver fatto parte della nostra celebrazione e per aver contribuito al successo continuo della storia di Linvisibile. Ecco a molti altri anni di successi condivisi, scoperte e, soprattutto, rendere l’invisibile, visibile.

A tutti va il sincero e spontaneo ringraziamento di Linvisibile, che con questa serata ha compiuto il primo passo verso i prossimi 40 anni.

Pubblicato il
27 Febbraio 2024

Potrebbe interessarti anche